Come staccare il figlio dalla play station, senza avere un conflitto

  • Come staccare il figlio dalla play station, senza avere un conflitto?
    Domanda difficile e piuttosto complessa (anche se sei stata bravissima ad esprimerla in una sola riga)

    Partiamo proprio da qui cercando di ampliare un pò il ragionamento:
    come possiamo far interrompere un comportamento inadeguato, senza creare un conflitto che provocherà – purtroppo spesso è così – tanta rabbia in nostro figlio e altrettanta impotenza in noi?
    Per essere ascoltati dobbiamo usare “la forza”? O cercare di ragionare insieme?
    Partiamo dal presupposto che l’atto di forza che prevede da subito lo spengimento della play (come in altre circostanze della televisione o del cellulare) non ottiene alcun risultato, se non la rabbia (e la frustrazione) di cui sopra.
    Il primo passo forse è quello di diminuire il tempo che tuo figlio trascorre giocando e propondendogli di fare al posto di questo qualcos’altro di altrettanto gratificante.

    E stimolando il ragazzo stesso a trovarne.
    Stando ben attenta a non farlo sentire un incapace perchè continua quell’attività (e che la tua richiesta non sia vissuta come una punizione).

    Riassumendo il tutto nello stile stringato con cui ci hai scritto:
    “So che stai giocando e che questo ti piace tantissimo
    Ma fare solo questo e non dedicare un minuto di tempo a molte altre cose utili o altrettanto piacevoli, poi mi costringerà a non farti giocare più facendo sparire quella benedetta PS”

    Ricordati però che se le cose non
    cambiano devi essere in grado di mantenere quanto promesso…
    GIC

Clicca su "Accetto" per consentire l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi